Iscriviti adesso al mini corso gratuito

Di cucina naturale senza glutine

QUINOA CON ZOLA, NOCI E SEDANO (senza glutine)

by | Dic 30, 2020 | Primi piatti senza glutine | 0 comments

In questo piatto la quinoa diventa particolarmente golosa, il porro in questo piatto non è un’optional.

QUINOA CON ZOLA, NOCI E SEDANO

In questa ricetta gli spinaci sono facoltativi, guarda anche la Quinoa in versione autunnale

INGREDIENTI

350 g. Quinoa in chicchi, 100 g gorgonzola di capra, 16 noci, 2 gambi sedano, 1 porro, 200 ml crema di latte di cocco*, 500 g. Spinaci freschi, 2 spicchi aglio, q.b sale e pepe, q.b. olio evo.

Preparazione

1. Lavare e mondare tutte le verdure.

2. Cuocere la quinoa in chicchi per assorbimento

3. Tagliare il sedano a cubetti, tagliare il porro a rondelle molto sottili.

4. In un tegame versare 3 cucch. di olio evo e far appassire il porro col sedano, salare e pepare. Fate cuocere alcuni minuti, (il sedano dovrà restare leggermente cotto quindi ancora croccante mentre il porro ben cotto) unite il latte di cocco e il gorgonzola di capra, regolate di sale, pepate.

5. Unite nel tegame la quinoa cotta, mescolate per bene e versate ogni porzione in uno stampino monoporzione, in mancanza dello stampino va benissimo una tazza da the.

6. Spadellate gli spinaci con olio evo e aglio, salate e pepate.

7. Disporre sulla base dei piatti gli spinaci, al centro mettere la quinoa e finire con le noci sgusciate come da foto.

Se vuoi conoscere ed approfondire la Cucina Naturale senza glutine con me Accedi al Video Training FREE https://christianconsilvio.systeme.io/9aabc9cb

0 Comments

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Christian Consilvio

Christian Consilvio

Professione

Mi sono avvicinato alla cucina naturale per problemi di salute, pensavo fosse una cucina triste ed invece ho scoperto un mondo fantastico dove mangio MOLTO meglio di prima !!!

10 anni fa per problemi di salute mi sono avvicinato alla cucina naturale, volevo ritrovare il benessere che non avevo mai avuto, infatti fin da piccolo ricordo di essere sempre stato abbastanza delicato sul mangiare e ben presto iniziai a soffrire di mal di testa.
Il mal di testa mi ha accompagnato per circa 20 anni, a cui negli anni si è aggiunto mal di pancia, bruciore di stomaco, cattiva digestione, stanchezza, tutti problemi con cui ho convissuto per molti anni e solo chi c’è passato, o lo sta vivendo può capire cosa significa. Leggi tutto