Cookie Policy

Che farina usare per infarinare nella cucina senza glutine ?

Vediamo che farina usare per infarinare nella cucina senza glutine.

In cucina ci troviamo spesso a dover infarinare qualche alimento giusto ?

La farina che meglio si adatta a sostituire la classica farina bianca per infarinare è la farina di riso impalpabile per cotture veloci, e la farina di riso normale per le cotture più importanti.

Anche per il fritto la farina di riso va bene ma in tal caso la puoi anche miscelare con la farina di ceci.

Come sempre chi è intollerante deve acquistare farine certificate senza glutine dal momento che tutte le farine sono a rischio di contaminazione come ben saprai se cucini senza glutine.

La farina di riso è delicata e leggera quindi ottima per infarinare ma anche per friggere dal momento che rende croccante la frittura.

C’è gente che utilizza i mix pronti per ogni occasione quando abbiamo le farine naturalmente prive di glutine con cui possiamo fare tutto, basta informarsi.

Come sai per la mia alimentazione ho scelto la cucina naturale senza glutine quindi evito le miscele industriali e prediligo tutto ciò che è naturale ma senza estremismo e con le dovute eccezioni, infatti anche la farina di riso di cui parlo in questo articolo è raffinata, rientra nelle normali eccezioni.

Un’altra farina che puoi usare per infarinare è la farina di teff o di sorgo, la quinoa non la vedo adatta essendo più saporita, anche il saraceno lo eviterei per infarinare.

Si può essere felici di mangiare senza glutine ?  Te lo racconto nel mio Report Gratuito

Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fiels are marked *